Banner Eurodisplay

La campagna online di Carrefour ha aumentato le visite in negozio

Utilizzando l’obiettivo “Visite al punto di vendita” di Facebook, con una campagna (attiva da fine settembre a metà ottobre) che ha previsto una targhettizzazione basata sulla posizione geografica in un raggio di 2-5 km da 235 store italiani, Carrefour Italia ha attratto nei propri punti di vendita 285 mila visitatori in più. Un esempio di come  un’attività di engagement digitale ben strutturata possa essere uno strumento efficace per aumentare l’affluenza nel retail fisico.

L’obiettivo Visite al punto di vendita di Facebook, che si rivolge alle aziende nei settori della vendita al dettaglio, dei generi alimentari e delle telecomunicazioni, ai ristoranti e alle concessionarie, ha consentito a Carrefour di sfruttare l’approccio integrato online e offline e di risparmiare sui costi del classico volantino cartaceo.

“Innovazione è da tempo la parola chiave che contraddistingue tutte le attività e le nuove iniziative di Carrefour Italia – ha commentato Grégoire Kaufman, direttore commerciale e marketing Carrefour Italia. Facebook è un nostro alleato importante che anche in questa occasione ha dimostrato di essere una leva di marketing fondamentale per la nostra strategia. L’attivazione dedicata al progetto ben rappresenta l’approccio integrato off/online di Carrefour Italia che ancora una volta si conferma vincente per passare da un livello di engagement contenutistico a un engagement fisico capace di trasformare l’utente in cliente per il punto di vendita o sulla piattaforma Carrefour.it con una precisa misurabilità dei risultati”.

“Facebook – spiega Valerio Perego, sales manager di Facebook Italia – dimostra ancora una volta di essere una piattaforma flessibile, capace di profilare il target in base alle necessità dell’azienda, dei messaggi che vuole veicolare o dei prodotti che vuole vendere, e di raggiungere una massa critica di persone molto ampia, per risultati sempre più concreti”.

Comments are closed.