Banner Eurodisplay

Il concorso che ingaggia i ristoratori contro lo spreco alimentare

I gestori di bar e ristoranti associati alla Federazione Italiana Pubblici Esercizi (Fipe) hanno potuto partecipare fino al 31 maggio al concorso d’ideeDoggy bag all’italiana, mirato a sensibilizzare contro lo spreco alimentare.

Il concorso (realizzato in collaborazione con Comieco, Consorzio nazionale per il recupero e riciclo degli imballaggi a base cellulosica) ha coinvolto gli esercenti invitandoli a creare un nuovo nome, in italiano, sinonimo di “doggy bag”, l’involucro nel quale i clienti di bar e ristoranti possono portare a casa cibi e bevande non consumate quando pranzano e cenano fuori casa.

Oltre alla proposta di un nuovo nome, il progetto doveva includere anche idee per valorizzare e promuovere la doggy bag come pratica abituale.

I progetti vincenti, esaminati da una commissione composta da membri del direttivo Fipe e di Comieco, saranno presentati nel corso di un evento ad hoc e ai primi 3 classificati verranno attribuiti 3 premi per un ammontare complessivo di 3.500 euro.

Comments are closed.