Banner Eurodisplay

“Make the Difference” celebra i successi dei clienti Mimaki

Mimaki lancia la nuova campagna “Make the Difference”, pensata per celebrare le tecnologie innovative e i successi ottenuti dai clienti con i sistemi di stampa del brand nipponico. Realizzato Blog “Make the Difference” di Mimakiin collaborazione con service di stampa e aziende del mercato europeo, il progetto – che inizialmente avrà una durata di 6 mesi – esplora l’eccezionale versatilità della stampa digitale, raccontando storie di applicazioni speciali, dalla stampa diretta su oggetti alla stampa 3D.

Come espresso nel claim “Your Inspiration, Our Innovation, Make the Difference”, la campagna mette in evidenza progetti commerciali particolarmente creativi e di alta qualità realizzati dai clienti Mimaki, in grado di fornire esempi e ispirazioni attraverso le più innovative applicazioni del settore. Altro obiettivo è la creazione di una community Mimaki per promuovere la nascita di nuove idee, la condivisione delle esperienze, la crescita e la redditività aziendale.

“Con questa iniziativa continuiamo nell’ambizioso percorso volto a supportare e celebrare i nostri clienti, perché da sempre in Mimaki pensiamo che il successo sia il risultato del lavoro di squadra”, ha affermato Danna Drion, senior marketing manager di Mimaki Europe. “Lavorando insieme, possiamo unire creatività, tecnologia ed energia per ottenere risultati incredibili”.

La campagna “Make the Difference” mette in evidenza i progetti di eccellenza realizzati dai clienti Mimaki in partnership con professionisti qualificati quali grafici, artisti, architetti e ingegneri, dando vita a lavori che riscuotono successo commerciale e che spesso sono anche stimolanti ed educativi per l’intero mercato. “Nel corso delle prossime settimane e dei prossimi mesi racconteremo le loro storie, dedicando particolare attenzione a settori quali grafica per cartellonistica, stampa industriale, moda, interior design e architettura. Inoltre, a maggio, in occasione di Fespa, premieremo personalmente i clienti che parteciperanno attivamente alla campagna”, ha aggiunto Drion.

Progetto “Make the Difference” di Mimaki

Quando il prof. Brent Hardy-Smith, dottorando e ricercatore dell’ Università di Huddersfield (UK), ha scoperto la nuova Mimaki UJF (serie flatbed uv led da tavolo, la più versatile sul mercato) vi ha visto una grande potenzialità applicativa sia come strumento creativo sia come complemento ad altre tecnologie e per diversi materiali.

Le prime testimonianze sono già on air sulla pagina dedicata alla campagna “Make the Difference” www.mimakieurope.com/MTD, storie che vedono come protagonisti clienti di tutta Europa. Tra questi l’inglese Gate7, specializzato nella stampa di componenti per il mercato edilizio, agricolo e industriale, e il suo cliente Kuhn, produttore di macchinari agricoli, nonché la premiata università di Huddersfield, nel West Yorkshire, sempre nel Regno Unito. Nella sezione del sito riservata al progetto, oltre al blog tecnico dove vengono descritte le core technologies by Mimaki in grado di garantire produttività, affidabilità ed eccellenza a tutti i livelli, è anche possibile compilare il modulo per candidarsi e diventarne protagonisti.

“Siamo solo all’inizio, ma stiamo raccogliendo grande interesse e le richieste di partecipazione sono sempre più numerose”, ha commentato Drion. “Siamo certi che questo mix unico di arte e scienza, creatività e tecnologia, design ed efficienza fornirà ispirazioni inedite e quindi nuovi successi per i clienti Mimaki di tutta Europa”.

I prodotti Mimaki sono importati in Italia in esclusiva da Bompan.   (I.M.)

Comments are closed.