La complessità dei processi di acquisto e di consumo, in un’epoca di offerta bulimica, non sembra esser colta da attori del mercato vincolati a meccanismi di ... Leggi tutto →
Amagi
Secondo un articolo scientifico del Mit ci sono consumatori che, entusiasti delle novità, possono rappresentare una fonte di illusori malintesi, perché in realtà ... Leggi tutto →
Puntare sull’idea di target concepita ed enucleata storicamente con tecniche abituali e facilmente comprensibili, ancor oggi tanto care alle aziende nonostante ... Leggi tutto →
Il sistema si organizza spontaneamente in un proprio equilibrio dinamico, a dispetto di tutti i consigli di consulenti ed esperti che faticano a comprendere che ... Leggi tutto →
Il classico connubio tra pubblicità e offerta a scaffale non governa più in maniera ferrea le scelte effettuate dal consumatore. È necessario, soprattutto ... Leggi tutto →
Può esistere una relazione tra la biologia e il marketing? Visto che la seconda disciplina attinge sempre di più alla terminologia della prima? Basti pensare ... Leggi tutto →
A dispetto di quanto sostiene la teoria delle “preferenze rivelate”, cardine della microeconomia e del marketing che ne deriva, le preferenze del consumatore ... Leggi tutto →
Se si chiede a un top manager delle industrie del largo consumo o a un imprenditore della distribuzione moderna qual è la missione della sua impresa, quasi ... Leggi tutto →
Il vuoto lasciato dall’assenza del “nemico sovietico” ha prodotto nell’Occidente la noia per le grandi questioni e per il confronto delle idee. Restano ... Leggi tutto →
La derivata è il limite del rapporto incrementale. Fu Gottfried Leibnitz a formalizzare questo concetto, che per secoli fu presente nei ragionamenti di filosofi ... Leggi tutto →