Banner Eurodisplay

Timeout di luglio 2014

Ue sotto esame

L’Unione europea e la sua moneta unica, riferiscono le cronache attuali, sono messe in discussione da partiti e cittadini europei, sempre più delusi dalla loro patria comune, ragion per cui governanti ed eurocrati si affannano a trovare una soluzione politico-amministrativa, ignorando che costruire una nuova Europa è facile. Basta valorizzare la modestia dei francesi, il disinteresse dei tedeschi, la semplicità degli spagnoli, l’esterofilia degli inglesi, l’allegria di belgi e olandesi, la parsimonia dei greci, la filantropia dei maltesi…Affidando il tutto al senso di organizzazione degli italiani.

Made in Italy

Gira questa storiella. La Fao, l’agenzia dell’Onu per l’alimentazione e l’agricoltura, ha pubblicato i risultati di un recente sondaggio, rivolto ai governi di tutto il mondo. La domanda era: “Dite onestamente qual è la vostra opinione sulla scarsità di alimenti nel resto del mondo”. Gli europei non hanno capito cosa fosse la scarsità; gli africani non sapevano cosa fossero gli alimenti; gli americani hanno chiesto il significato di resto del mondo; i cinesi hanno chiesto maggiori delucidazioni sul significato di opinione.

Gli italiani? Stanno ancora discutendo su che cosa possa significare l’avverbio “onestamente”.

 

 

Comments are closed.