Banner Eurodisplay

Timeout di luglio-agosto 2016

Pubblicità stupida

Italiani maiali in autostrada? Forse, secondo una campagna di affissioni nel Belgio francofono, che ritrae una maiale mentre lancia rifiuti dal finestrino di una Fiat 500 storica. Sdegno tra le migliaia di fan della mitica auto e interrogazione al nostro ministro degli Esteri perché inoltri una protesta ufficiale (offesa all’italianità e al marchio). Un esempio di pubblicità stupida: se il target del messaggio sono gli immigrati italiani in Belgio, è stupida. Se invece è rivolta a tutti gli utenti autostradali, viste le reazioni negative suscitate, è stupida lo stesso. Ça va sans dire.

A scuola a piedi

Gli ossessivi-compulsivi che tengono il telefono cellulare incollato all’orecchio mentre guidano veicoli, vanno in bicicletta o attraversano la strada sia pure sulle strisce pedonali sono un pericolo per se stessi oltre che per la circolazione; sono aumentati gli incidenti e le conseguenze si sono aggravate. Se ne sono accorti anche a Vienna, dove hanno indetto corsi di educazione stradale per pedoni: obiettivo, non distrarsi telefonando quando si cammina sui marciapiedi o sulle “zebre”. Chi “non studia”, in castigo dietro il semaforo! Verstanden sie?

Alive

“Well, I’m still alive”, “Be’, io sono ancora viva”, sembra aver risposto la Regina Elisabetta al “Come sta Sua Maestà?” di cortesia avanzato da Martin McGuinness, vice primo ministro dell’Irlanda del Nord. Elisabetta II, ricordiamo, ha da poco compiuto i 90 anni, portati con sovrana dignità. Ricordava Faruk, secondo e penultimo Re dell’Egitto, esiliato in Italia in seguito al colpo di stato militare detto impropriamente “Rivoluzione egiziana del 1952”: “Al mondo, ci saranno sempre cinque re: di cuori, fiori, picche, quadri. E il Re d’Inghilterra”. Round of applause!

Comments are closed.