NewsPrivacy, cosa cambia con il nuovo regolamento europeo

Redazione Redazione10/05/2016

Con la pubblicazione del Regolamento generale europeo in materia di protezione dei dati personali, cambieranno profondamente le regole per gestire correttamente i dati personali.  Dovremo abituarci ad una nuova informativa, a nuove formule di consenso e a gestire nuovi meccanismi di raccolta dei dati a fini di marketing e di profilazione. Ci saranno tante novità organizzative, tante modifiche strutturali. In breve cambierà il nostro modo di raccogliere ed usare i dati personali.

Il convegno si propone di fornire una mappa per muoversi con sicurezza nel territorio della nuova disciplina sulla privacy individuando le dieci cose essenziali da fare ora per partire col piede giusto e cogliere tutte le opportunità della riforma.

ARGOMENTI DEL WORKSHOP
– Evoluzione normativa, nuovi scenari e opportunità

– Approccio alla tutela dei dati personali: dalla compliance alla accountability

– Nuovi diritti per gli interessati, nuovi obblighi per le imprese: il diritto alla portabilità dei dati e il diritto all’oblio

– L’impatto su marketing e profilazione

– La nuova informativa ed il nuovo consenso

– Il nuovo principio della responsabilità documentata: dalla compliance all’assessment

– La figura del Data Protection Officer (DPO): chi è e cosa dovrà fare

– Le caratteristiche della nuova figura manageriale

– Il documento di valutazione di impatto nel trattamento dei dati: il Data – Privacy Impact Assessment

– Privacy by design e privacy by default

– Le nuove sanzioni

FINALITA’
Il convegno si propone di fornire una mappa per muoversi con sicurezza nel territorio della nuova disciplina sulla privacy individuando le dieci cose essenziali da fare ora per partire col piede giusto e cogliere tutte le opportunità della riforma.

Sarà possibile comprendere il nuovo sistema di adempimenti e adottare il corretto approccio strategico necessario per capire che i dati personali rappresentano per le aziende un asset fondamentale non solo da proteggere ma anche da valorizzare e da utilizzare in modo evoluto ed efficace per generare nuovi fatturati.

PROGRAMMA

PRIMA PARTE

Dalle ore 9.00 – Registrazione dei partecipanti e welcome coffee

Ore 9.30 – Introduzione dei lavori

Con l’entrata in vigore del Regolamento europeo in materia di protezione dei dati personali e della Direttiva che regola i trattamenti di dati personali nei settori di prevenzione, contrasto e repressione dei crimini, si aprono due anni particolarmente impegnativi in cui sarà necessario contemporaneamente garantire la compliance alla normativa del Codice attuale e, contemporaneamente, organizzare il passaggio alle regole europee.

Cambieranno profondamente le regole per la raccolta dei dati a fini di marketing e di profilazione. Cambierà l’informativa, cambierà il consenso, cambieranno le regole per gestire le attività di fidelizzazione: in breve cambieranno le nostre vite.

Le nuove disposizioni, direttamente applicabili in tutta l’Unione europea, richiederanno il compimento di una serie di scelte organizzative, tra cui l’individuazione e la nomina di una figura nuova, quella del Responsabile della protezione dei dati.

Nel nuovo sistema è tassativo non solo garantire ma anche documentare la conformità alle regole e ai vincoli a tutela delle persone e dei loro dati personali.

10.00 – Un livello rafforzato di protezione dei dati

– I principi e le norme in materia di trattamento dei dati personali

– Il rafforzamento dei diritti di protezione dei dati delle persone fisiche i cui dati personali vengono trattati

– L’accesso facilitato ai dati personali

– La trasparenza su quanto accade ai dati personali una volta condivisi

– La necessità di una preventiva definizione della politica di tutela della riservatezza

– Il diritto alla cancellazione dei dati personali e il nuovo diritto “all’oblio”

– Il nuovo diritto alla portabilità dei dati personali: cosa significa per le imprese

– Nuove forme di protezione dei dati: anonimizzazione e pseudonimizzazione

– La nuova definizione di “profilazione” e le regole per svolgere questa attività

 Ore 10.30 – Le opportunità per le imprese: le nuove regole per  marketing e profilazione

– Il campo di applicazione delle nuove regole

– L’approccio basato sul rischio: attuare misure proporzionate al rischio insito nei trattamenti da essi effettuati

– Maggiori rischi delle attività per i dati personali, più rigorosi obblighi

– Dalla compliance all’assessment:  un nuovo approccio per il trattamento di dati

– Il trasferimento di dati personali verso paesi terzi e organizzazioni internazionali

– Le nuove regole per marketing, profilazione, fidelizzazione

PAUSA 11.30 Coffee Break

SECONDA PARTE

11.45 – Gli strumenti di qualità per rispettare le norme in materia di protezione dei dati

– La responsabilità legata al trattamento dei dati personali

– Come garantire il pieno rispetto delle norme in materia di protezione dei dati

– La nuova informativa ed il nuovo consenso: cosa cambia

– Le nuove misure di sicurezza

– L’obbligo di comunicare le violazioni dei dati personali

– I principi di protezione fin dalla progettazione e di protezione di default

– Il nuovo e fondamentale strumento per garantire la conformità: la valutazione d’impatto del trattamento dei dati

12.30 –  Il responsabile della protezione dei dati personali

– Il responsabile della protezione dei dati: figura essenziale per garantire il rispetto effettivo delle norme

– Il ruolo del responsabile della protezione dei dati e la collaborazione con le autorità competenti per garantire la conformità alle norme in materia di protezione dei dati

– Controllo e risarcimento

– Le nuove sanzioni in caso di illecito trattamento dei dati personali

– Il cyberisk tra prevenzioni organizzative e coperture assicurativa

RELATORE
Avvocato MARCO MAGLIO

Avvocato in Milano e fondatore di Lucerna Iuris, il primo Network Giuridico Internazionale formato da legali di tutti i paesi dell’Unione Europea ed Extraeuropei specializzati in assistenza legale per la tutela dei dati personali, il diritto del marketing e della comunicazione. E’ Professore di Diritto dei consumi e del marketing e diritto della sicurezza alimentare. Dopo essere stato Presidente di AIDIM (Associazione Italiana del Marketing Diretto ed Interattivo), dal 2004 presiede il Giurì per l’Autodisciplina nella comunicazione commerciale diretta e interattiva e nelle vendite a distanza, ha fondato e presiede l’Osservatorio Italiano Privacy. È stato membro del Consiglio Direttivo di FEDMA (Federazione Europea del Direct Marketing) in rappresentanza dell’Italia. E’ consulente delle principali associazioni di categoria nel campo del marketing, del commercio elettronico, delle vendite dirette e del telemarketing per le relazioni istituzionali e gli affari legali. E’ autore di numerose pubblicazioni dedicate al diritto del marketing, alla sicurezza alimentare, al commercio elettronico ed all’email marketing ed è relatore in seminari e convegni in Italia e all’estero

ISCRIZIONI

– Iscrizione a pagamento (150 euro + iva= 183 euro) entro il 31 maggio 2016 collegandosi al sito www.promotionmagazine.it sezione EVENTI oppure scrivendo a eventi@promotionmagazine.it

DATA
8 Giugno 2016 – ore 9.30/13.00
LUOGO
Sede del Touring Club Italiano, Corso Italia 10 – Milano