NewsSi diffonde l’uso dei pagamenti contactless in Europa

Redazione12/05/2016
https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2016/05/Immagine-1024x1007.png

Tre miliardi di pagamenti contactless sul circuito Visa negli ultimi 12 mesi, quasi il triplo del numero di transazioni registrate un anno fa. I consumatori europei hanno pagato contactless 360 milioni di volte nel solo mese di aprile 2016 – circa 140 transazioni al secondo, con crescita percentuale del 150% rispetto ai 143 milioni di operazioni dello scorso aprile 2015 – mentre lo scontrino medio è salito del 12%, per un valore di 13,83 euro. I titolari Visa hanno scelto la modalità “senza contatto” per pagare in diverse occasioni: i punti di ristorazione hanno registrato la maggiore crescita del numero di transazioni contactless anno su anno (153%), seguiti dal commercio al dettaglio (146%), supermarket (119%) e bar e caffetterie compresi i fast food (96%).

I consumatori in Polonia, Spagna e Regno Unito sono i maggiori utilizzatori di pagamenti contactless. In particolare, l’adozione di pagamenti contactless in Gran Bretagna è cresciuta del 300% per numero di transazioni. La crescita dei pagamenti contactless nello UK è sostenuta dai servizi di trasporto di Transport for London (TfL) che, tra rete metropolitana e quella di superficie, ha generato oltre 400 milioni di accessi contactless dall’introduzione, di cui 9 accessi contactless su 10 su carte Visa. Inoltre, il lancio di Apple Pay, il servizio di pagamento mobile di Apple e di bPay, la gamma di wearable per pagamenti di Barclays, hanno stimolato i consumatori ad adottare nuove modalità di pagamento. Tra gli esercenti britannici che registrano il maggior numero di transazioni contactless vi sono Tesco, The Co-Operative, Transport for London, McDonald’s e Marks & Spencer.

In Italia, sebbene la penetrazione dei pagamenti contactless sia ancora sotto la media europea (5% contro 21% in Europa) la modalità di pagamento senza contatto continua a essere sempre più utilizzata e apprezzata: nel marzo 2016, infatti, sono state circa 1,54 milioni le operazioni di pagamento contactless, contro le 120.500 del marzo 2015. La tecnologia contactless di Visa continua a espandersi in tutta Italia con oltre 5,6 milioni di carte contactless Visa in circolazione nel nostro Paese a fine 2015, in incremento a tripla cifra, a oltre il 210% rispetto all’anno precedente, che nel 2015 hanno generato uno speso di oltre €105 milioni. Il network di accettazione di pagamenti contactless conta oggi più di 725 mila terminali abilitati, che corrispondono a circa il 40% del totale dei terminali, in crescita del 43% rispetto a due anni fa.