Opinione: L'occhio indiscretoSei bello se sei instagrammabile!

Cesare Mercuri14/05/2019

Per i millennial molte delle decisioni d’acquisto passano dal confronto con gli altri consumatori, quasi sempre sui social network, spesso su Instagram. Approfondiscono prodotti e servizi di una marca, origine e provenienza mentre il contenitore del prodotto (il punto di vendita) diventa attrazione solo se instagrammabile, cioè luogo particolarmente fotogenico per una pubblicazione su Instagram. Le aziende non ignorano questi trend e così hotel, ristoranti, bar, ma anche musei, diventano scatti per Instagram, puntando sul design originale e creando esperienze di acquisto sempre più coinvolgenti. Dopo che il suo iconico bicchierone di plastica (con il proprio nome scritto sopra) è stato il più fotografato del mondo, oggi Starbucks a Milano Cordusio il caffè lo serve in eleganti tazzine e punta all’interior design che va oltre la semplice estetica. Arredi ben disposti e materiali preziosi, ma soprattutto una grande macchina che tosta caffè tutto il giorno e tubi in rame che trasportano migliaia di chicchi sospesi sulle teste dei clienti. La torrefazione del caffè diventa così spettacolo per gli occhi, mentre il contrasto di colori e materiali rendono il tutto ovviamente super instagrammabile! Diventerà il nuovo “place to be” per influencer di tutto il mondo? Intanto io scatto una foto nei bagni di design, al piano interrato, l’unica zona senza fastidioso brusio.

Cesare Mercuri

È da sempre un curioso osservatore dei consumi, dei costumi e del mondo della comunicazione. Come architetto si è occupato di exhibition e retail design, materie che ha insegnato al Politecnico di Milano, prima di entrare in Telecom Italia come communication & advertising manager. Oggi come giornalista si occupa di retail e consumi.