NewsAgos a fianco dei quartieri in cui opera

Redazione08/10/2021
https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2021/10/evento-AGOS-LR_143.jpg

Le vetrine degli sportelli di Agos in via Giambellino a Milano si affacciano sul parco di Largo Balestra, un spazio verde nella periferia della città che è oggetto di riqualificazione urbana grazie all’associazionismo di quartiere e agli investimenti del Comune. C’è ancora molto da fare e il contributo di un’importante società come Agos – società leader nel credito al consumo partecipata per il 61% dal gruppo Credit Agricole attraverso Credit Agricole Consumer Finance e per il 39% da Banco BPM – è sicuramente di buon auspicio, oltre che un interessante modalità di interazione con gli abitanti del quartiere.

È nato da questi presupposti il primo “Parco Agos Green&Smart” d’Italia, quale intervento di riqualificazione urbana inserito nel patto di collaborazione tra l’Associazione “Fate Largo” e il Comune di Milano. L’area è oggi fruibile in una nuova veste, grazie alla collocazione di nuove piante e fiori e alla possibilità di praticare sport con attrezzature adatte anche ad utenti con disabilità, mentre gli appassionati di tecnologia e di arte possono provare app di nuova generazione per allenarsi o accedere a tutorial curati da campioni dello sport e a gare virtuali oppure ammirare opere di street art e rilassarsi su manufatti di design.

Il progetto “Parchi Agos Green & Smart”- sviluppato con l’apporto tecnico-scientifico del Wwf e ideato in collaborazione con Brand For The City – sarà implementato su scala nazionale estendendolo ad altre città italiane all’interno del programma di responsabilità sociale dell’azienda “Agos for Good” che pone al centro la promozione dei  valori “green” e “prossimità” come driver della strategia di sostenibilità.

Intanto, domenica 10 ottobre nel parco di Largo Balestra, Agos sarà al fianco del Wwf nella quinta edizione di Urban Nature, una manifestazione organizzata a livello nazionale per sensibilizzare cittadini e istituzioni sulla necessità di avere città più verdi, salubri e amiche del clima. A partire dalle 14.30, presso i giardini di Largo Balestra sarà così possibile partecipare a laboratori musicali per scoprire il suono della natura in compagnia di un musicologo, realizzare un mandala creato a partire dagli elementi naturali presenti nel parco, prendere parte ai laboratori di riciclo riutilizzando tappi e bicchieri in plastica, esercitarsi a smistare correttamente i rifiuti mischiati di proposito in una simpatica competizione a tempo.

Redazione