Banner Eurodisplay

Indagine Netcomm: acquisti online
in continua ascesa

Netcomm2Gli acquirenti online italiani hanno compiuto in media più di un acquisto al mese nel 2014. La frequenza di acquisto è cresciuta in modo significativo nell’ultimo trimestre dell’anno e ha portato al risultato di oltre 200 milioni di transazioni nell’intero 2014. Sono questi alcuni dei dati presenti nella quarta rilevazione trimestrale di fine gennaio dal titolo “Net Retail – Il ruolo del digitale negli acquisti degli italiani”, realizzata da Netcomm – Il Consorzio del commercio elettronico italiano – con il supporto di Human Highway e in partnership con Banzai, Postecom e Qvc, su campione di 2.988 casi.

Dall’indagine risulta che il 40% degli acquisti del quarto trimestre riguarda beni non materiali mentre il 60% degli acquisti online mette in movimento un bene fisico. Il rapporto tra prodotti e servizi è molto variabile durante l’anno e nella stagione estiva il peso dei servizi è maggiore, grazie al contributo della categoria di viaggi e turismo. Negli ultimi sei mesi tre acquirenti online su quattro (75%) hanno acquistato in rete utilizzando esclusivamente il sito web. Negli anni recenti si sta affermando una nuova modalità di acquisto a distanza, sempre online ma non sul web, bensì via app su dispositivi mobili. Tra i 16 milioni di acquirenti online degli ultimi sei mesi si rileva che il 18,3% di essi ha fatto almeno un’esperienza di acquisto utilizzando un’app su smartphone e l’11,5% di essi almeno un acquisto utilizzando un’app su tablet. In pochi casi gli acquirenti online degli ultimi mesi hanno compiuto i propri acquisti utilizzando unicamente le app dei merchant sui dispositivi mobili (l’1,0% per gli utilizzatori di tablet e l’1,6% per gli utilizzatori di smartphone).

Altri dati significativi in breve:

22,2 milioni di individui hanno effettuato almeno un acquisto online nella loro vita;

9,9 milioni di consegne medie mensili di prodotti comprati online;

90 euro è lo scontrino medio degli acquisti online;

15 euro spesi dalle donne per l’acquisto online di eBook ogni 10 euro spesi dagli uomini.

Il profilo di età degli acquirenti online è molto più giovane della media della popolazione italiana e si concentra nelle fasce centrali di età (25-44 anni). L’11,4% degli acquirenti abituali ha più di 54 anni, a fronte del 38,1% dell’intera popolazione.

Comments are closed.