Banner Eurodisplay

Isola Bio presenta la bevanda Avena Mandorla dal packaging eco

Isola Bio ha lanciato la nuova bevanda vegetale Avena Mandorla che oltre ad aderire a una filiera dell’avena rispettosa della biodiversità presenta un pack composto per l’88% da materie prime rinnovabili.

La carta di cui è rivestito il prodotto, infatti, giunge da foreste gestite in maniera responsabile, vantando la certificazione Fsc (Forest Stewardship Council), mentre il tappo, di origine non fossile, è ricavato da canna da zucchero.

Le bevande vegetali di cui l’azienda di Badia Polesine è specializzata sono prodotte garantendo l’assenza di agenti chimici e abbinando tecniche di agricoltura cerealicola e allevamento per una concimazione organica, lunghe rotazioni delle specie vegetali in appezzamenti di terreno piccoli, recintati con barriere naturali.

Il rispetto dell’ambiente avviene anche nella fase di produzione delle bevande vegetali: il calore si trasforma in energia  tramite cogenerazione, che serve ad autoalimentare il processo insieme ai pannelli fotovoltaici installati sui tetti. Le acque impiegate per la produzione delle bevande, infine, sono a “chilometro zero”: estratte da pozzi artesiani interni, vengono purificate, controllate e restituite alla terra per l’irrigazione delle aree agricole circostanti.

Comments are closed.