Banner Eurodisplay

TAG
soluzioni di brand activation e incentive integrate e su misura

La digital agency milanese fa leva sulla sua competenza in ambito reward e su una serie di piattaforme capaci di coniugare creatività e intuito con i più avanzati strumenti di analisi dei dati e di business intelligence

Danilo Coppola, managing director di Tag (Diemme Marketing)

Danilo Coppola, managing director di Tag (Diemme Marketing)

La presenza di numerosi touchpoint dove intercettare il cliente e la necessità di osservare il mercato da una prospettiva più ampia che comprenda non soltanto il consumatore finale ma anche il distributore e il rivenditore hanno spinto alcune agenzie a superare la logica “dell’ultimo miglio” per abbracciare un approccio multidisciplinare e multimediale. Una di queste è Tag, brand name di Diemme Marketing, digital agency milanese costituita nel 2011 e interessata oggi da un importante percorso di crescita, che la pone tra le più dinamiche del mercato. Lo sviluppo si basa su due pilastri: la competenza in ambito reward e il ricorso a una serie di piattaforme capaci di coniugare quello che Danilo Coppola, managing director dell’agenzia, chiama “arte e scienza”, ovvero l’applicazione della creatività e dell’intuito ai più avanzati strumenti di analisi dei dati e di business intelligence come requisito indispensabile per trasformare i dati acquisiti in informazioni utili e rilevanti. “Investiamo non solo nelle ultime tecnologie – spiega Coppola – ma anche nella formazione e nell’aggiornamento del team creativo, perché sia sempre ‘open minded’, motivato e preparato a intercettare le tendenze del mercato”.

Tag (Diemme Marketing)

L’approccio di Tag integra sia le attività di brand activation verso i consumatori sia le campagne incentive verso i distributori/rivenditori, come per Pepsi. Gatorade&Friends, per esempio, ricompensava i gestori dei centri sportivi con premi utili per l’attività.

Tag propone ai marchi e alle aziende di svariati settori – come dimostra il suo portafoglio clienti, che annovera nomi del calibro di Ferrero, Henkel, Reckitt Benckiser, PepsiCo, Parmalat, Findus, Sperlari, Manetti&Robets, Campari, Paco Rabanne, Casa Modena e Novartis – soluzioni di brand activation e incentive integrate, “chiavi in mano” e cucite addosso ai clienti con la flessibilità e l’estro propri di una boutique agency che inventa, realizza, modifica in corso d’opera e misura ogni dettaglio della realizzazione di un’operazione promozionale. Lo fa tramite una squadra di 20 addetti – tutti giovani e stimolati a seguire le proprie inclinazioni, grazie anche a una gestione del personale che prevede e favorisce forme di mobilità interna – e un network vasto e certificato di contatti, fornitori e partnership per offrire in tempi brevi soluzioni e servizi che spaziano dall’ideazione creativa della campagna all’approvvigionamento dei premi, dalla realizzazione grafica e web alla data analysis e business intelligence, dal customer care dedicato all’assistenza fiscale e normativa. Quest’ultimo servizio, in particolare, viene fornito dall’avvocato Maria Gioffrè della sede milanese dello studio legale Tonucci&Partners, specializzato in privacy, advertising e promotion, che collabora con Tag per garantire l’adeguamento e l’aggiornamento alle norme in vigore dei regolamenti e della contrattualistica relativi alle varie attività promozionali. “I dati e le informazioni dei propri consumatori – sottolinea Coppola – sono un patrimonio dal valore inestimabile per i nostri clienti, ma se tali dati non sono raccolti, trattati e protetti, secondo quanto prescritto dalla legge, sono inutilizzabili. Conseguenza a volte più dannosa delle stesse sanzioni previste per la violazione della normativa sulla privacy. Anche i messaggi veicolati attraverso i materiali di comunicazione devono essere conformi alle normative di settore. La partnership con lo studio legale Tonucci&Partners ci permette di offrire ai nostri clienti assistenza in ogni fase del progetto promozionale e un servizio di qualità”. È l’individuazione e proposta di premi personalizzati esperienziali e fisici (oggettistica sia a marchio sia dedicata al cliente) uno dei punti di forza di Tag. L’agenzia offre oltre 10.000 tipologie di esperienze e gadget negli ambiti wellness, gourmet, culture, travel, entertainment e buoni sconto, che vengono proposti e aggiornati grazie a un attento monitoraggio delle preferenze dei consumatori. Reward che sono trendy e unici, come “Crea il tuo orto” (scelto per esempio da Ferrero), che dà la possibilità al consumatore di comporre a piacimento il proprio cesto di frutta e di verdura fresca di stagione e a km zero da ricevere comodamente a domicilio nella formula del singolo invio o in abbonamento settimanale che può durare fino a un anno. Questa nuova formula di reward può essere utilizzata per attività concorsuali, a premio certo o inserita all’interno di un programma loyalty. Sempre Ferrero ha infatti utilizzato il premio per il suo programma loyalty annuale “Un’attenzione in più”: al raggiungimento della soglia punti prevista, il consumatore poteva richiedere il premio che dava diritto, per 4 settimane, alla consegna a domicilio della propria cassetta family da 5 kg. Tag si è occupata dell’ideazione e della realizzazione del premio: dagli accordi con i produttori locali al packaging riciclabile, fino alla gestione del confezionamento e delle spedi- zioni. In quest’ultimo anno sono state consegnate oltre 200.000 cassette in tutta Italia.

Tag (Diemme Marketing)

Coerentemente con la forte espansione che sta vivendo, Diemme Marketing ha modificato il suo brand da PromotionTag in Tag. Il logo, con il lettering arrotondato, suggerisce apertura alle novità e dinamismo.

Il modello di rewarding basato su strumenti esperienziali, utilizzato con successo per tante attività di engagement, è stato applicato anche a programmi loyalty con l’obiettivo di potenziare la brand awareness e mettere a disposizione dei clienti uno storico dei dati utile a costruire ulteriori campagne di fidelizzazione e migliorare nel complesso la relazione tra marca e consumatori. “Ci siamo resi conto – sottolinea Coppola – che il modello del premio certo ed esperienziale era entrato in una fase di maturità, perché tutti lo offrivano, e lasciava poca scelta al consumatore, dal momento che i premi venivano prescelti dalle aziende. Abbiamo pensato, così, di aggiungere valore mettendo al centro del processo il consumatore e le sue preferenze: oggi il premio può essere scelto liberamente attraverso una shopping card che permette di accedere a una piattaforma di ecommerce dedicata. Tra le altre innovazioni che abbiamo introdotto vi sono il cashback, che può essere richiesto sotto forma di rimborso parziale o totale mediante un’ulteriore piattaforma ad hoc antifrode, e una serie di tool che consentono di ampliare il raggio d’azione delle attività promozionali a tutta la filiera del processo di vendita, includendo non più solo i consumatori ma anche i grossisti e gli esercenti, e andando quindi a spingere il sell in oltre che il sell out. È quanto avvenuto con le campagne realizzate per PepsiCo per i brand Lay’s, Pepsi, Lipton, 7Up, Looza. Progetti d’incentivazione su tutta la filiera del processo di vendita che premiano ogni attore coinvolto: grossisti al raggiungimento di determinati obiettivi di fatturato, agenti per ogni nuovo esercente attivato ed esercenti a fronte di acquisti singoli o ripetuti nel tempo. Una proposta eterogenea e completa in grado di supportare il raggiungimento dei diversi obiettivi del cliente. L’elemento comune di tutta l’attività è stato l’utilizzo della piattaforma E-ticket, attraverso la quale abbiamo implementato meccaniche di accumulo in punti o in euro convertibili in buoni shopping E-ticket, spendibili in un vastissimo catalogo premi dedicato che consente di scegliere il premio maggiormente desiderato”.

Un altro punto di forza di Tag è l’aver perfezionato una serie di piattaforme proprietarie, fornite white label ai clienti, che consentono un’attivazione immediata, tantissime combinazioni premianti e la misurazione in tempo reale dell’andamento delle varie iniziative promozionali: “I nostri clienti – spiega Coppola – attraverso una dashboard possono verificare i tassi di redemption per tipologia di premio, area geografica e singolo punto di vendita, così da poter effettuare in real time eventuali modifiche e migliorare il risultato della campagna, tenere traccia dei premi redenti in totale trasparenza e, grazie alle informazioni acquisite, porre le basi per costruire ulteriori campagne efficaci e performanti”.

Tag (Diemme Marketing)

Controllo completo. Grazie alle piattaforme proprietarie messe a disposizione da Tag, è possibile monitorare in tempo reale l’andamento della campagna apportando gli eventuali correttivi.

Tra le piattaforme sviluppate da Tag vi sono quelle che consentono l’assegnazione di premi immediati (instant win), la realizzazione di giochi interattivi finalizzati al divertimento e all’intrattenimento (rush & win, gratta e vinci, slot machine, foto/ video contest); vi sono anche le piattaforme E-ticket, nelle quali i premi a disposizione sono integrati in un unico catalogo personalizzato, e le tag experience, che permettono di fruire di coupon esperienziali. Vi è infine Atlas, la customer data platform di Tag, una piattaforma di analisi potente e affidabile che, servendosi degli advanced analytics, elabora e riclassifica decine di migliaia di dati comportamentali raccolti e generati da tutte le meccaniche concorsuali, di engagement, incentive e loyalty in essere in un unico contenitore integrato con tutti i touchpoint del cliente, individua profili comportamentali dinamici assegnando un lead scoring a ogni utente. Atlas si evolve costantemente e fornisce nel complesso insight che permettono di realizzare percorsi di loyalty personalizzati e mantenere, o riattivare, l’attenzione del target durante il programma con meccaniche d’ingaggio e contenuti personalizzati.

Comments are closed.