Banner Eurodisplay

Vanini gratifica con attività
fruibili on e offline

Marco Generoso, marketing manager di Icam.

Nel periodo d’incertezza e difficoltà date dalla pandemia ci sono brand che sanno tener conto del momento e mettono in campo iniziative promozionali centrate sulle esigenze dei consumatori. Proponendo, per esempio, premi esperienziali dall’alto valore percepito che possono essere goduti dentro e fuori casa, in modalità sia fisica sia digitale. È il caso del marchio di tavolette di cioccolato premium Vanini, prodotte dall’azienda Icam, che l’1 ottobre lancerà la promo “Vanini regala emozioni‘”.

L’operazione a premio per un lungo periodo (fino al 31 gennaio 2021) ingaggerà e gratificherà i consumatori attraverso un’ampia scelta di premi esperienziali che potranno essere fruiti in presenza, come i trattamenti benessere o le degustazioni gourmet, o a distanza, come i corsi online di lingua, i tutorial di make-up e fotografia e le lezioni di fitness in streaming.

La campagna (realizzata con il supporto di Tlc Marketing) prevede per tutti gli acquirenti di almeno 3 tavolette di cioccolato Vanini delle linee Bagua Cacao Perù e Biologica Uganda la possibilità di caricare lo scontrino e richiedere sul sito vaniniregalaemozioni.it, dopo essersi registrati, un voucher a scelta in 4 aree tematiche: benessere, degustazione, educazione/famiglia e intrattenimento.

La promozione verrà comunicata oltre che con uno sticker su ciascuna tavoletta in vendita nelle insegne della gdo italiana anche attraverso i canali web e social dell’azienda e attraverso uno spot televisivo (che sarà on air per 4 mesi da ottobre) sulle principali reti nazionali.

“Le esperienze e le emozioni che il consumatore vivrà attraverso questi premi – ha detto il marketing manager di Icam, Marco Generoso – saranno il vero valore aggiunto di questa campagna che oltre a essere coerente con il messaggio dello spot televisivo rafforzerà nei consumatori l’empatia verso il brand, stimolando la creazione di ricordi positivi a esso legati. Emozioni positive che Vanini tutela anche nei territori e fra le popolazioni dei paesi di origine del cacao, attraverso il suo piano che mette al centro persone, pianeta e palato”.

Comments are closed.