NewsIl videogioco aiuta il no profit in caso di catastrofi naturali

Redazione19/09/2013
https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2013/09/RedCrossHQ_italy-1024x576.jpg

RedCrossHQ_italyIl mondo virtuale collabora quello reale, intervenendo in caso di catastrofe naturale. Electronic Arts (EA) ha avviato una collaborazione e promozione con la Croce Rossa che permetterà ai giocatori di SimCity di fornire assistenza a persone vere colpite da calamità naturali, come già fanno per i propri Sims all’interno del videogioco. Si stabilisce di fatto un parallelo fra la reazione della Croce Rossa alle catastrofi nel mondo vero e la capacità dei giocatori di SimCity. Per fronteggiare le calamità naturali che colpiscono le città nel gioco, i giocatori potranno complementare i servizi di emergenza disponibili nelle città del gioco con l’assistenza dei centri di soccorso e delle tende della Croce Rossa, acquistando il contenuto digitale con il marchio della Croce Rossa. Tale contenuto scaricabile sarà disponibile per 9.99 euro ed EA donerà almeno l’80% dei ricavi alla Croce Rossa.

“La collaborazione con la Croce Rossa è un piccolo gesto da parte di EA per aiutare gli altri con il suo lavoro creativo”, ha affermato Patrick Buechner, responsabile generale dello studio Maxis di Emeryville. “Il contenuto che abbiamo creato insieme alla Croce Rossa non si limita ad aiutare i Sims nelle città dei giocatori, ma gli permette anche di aiutare persone vere che sono state colpite da catastrofi nel mondo vero. Una volta recuperati i costi di sviluppo, i successivi proventi saranno devoluti alla Croce Rossa per sostenere il suo lavoro in tutto il pianeta.”

Il contenuto scaricabile comprende un centro di soccorso, delle tende e due veicoli della Croce Rossa che si muoveranno nelle città dei giocatori quando saranno colpite da una calamità naturale. Quando cadrà un meteorite, si verificherà un terremoto o apparirà un tornado, in vari punti della città appariranno le tende della Croce Rossa. I Sims che in altre occasioni sarebbero rimasti gravemente feriti riceveranno assistenza nelle tende di soccorso della Croce Rossa. Man mano che la città si riprenderà dalla catastrofe, le tende della Croce Rossa spariranno riportando in città 10 Sims sani ciascuna. Le ambulanze, le autopompe e le auto della polizia continueranno a proteggere le città dei giocatori al fianco dei servizi della Croce Rossa.

“Questa collaborazione creativa con SimCity informerà i giocatori sulle attività principali che la Croce Rossa Italiana svolge quando si verificano calamità reali”, ha dichiarato Francesco Rocca, presidente della Croce Rossa Italiana. “Il pubblico e i consumatori diventeranno consapevoli della missione della Croce Rossa Italiana in modo entusiasmante e interattivo, raccogliendo al tempo stesso fondi che sosterranno il lavoro della Croce Rossa per fornire servizi umanitari in tutti i punti del globo dove sono più necessari.”

Il set della Croce Rossa sarà disponibile per un anno a partire dal 17 settembre 2013. Durante la campagna annuale, EA devolverà l’80% del denaro (tasse escluse) versato dai giocatori per il contenuto scaricabile della Croce Rossa, e in ogni caso almeno 100.000 dollari per sostenere i servizi umanitari delle Società Nazionali della Croce Rossa aderenti all’iniziativa.

Redazione