NewsOvs coinvolge ragazzi e famiglie sul tema del bullismo

Redazione31/10/2016
https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2016/10/Cover-BullisNO-2.jpg

cover-bullisnoAl via il progetto “Bullis-no – Chi bulla perde”, contro bullismo e cyberbullismo, promosso da Ovs per sottolineare la sua attenzione al mondo Kids. Il brand di abbigliamento che vanta oltre 900 negozi a gestione diretta e in franchising in Italia e all’estero, ha avviato una serie di iniziative in collaborazione con l’associazione Fare X Bene Onlus per affrontare insieme ai suoi clienti il tema di grande attualità.

Per prima cosa è stata predisposta sul sito dell’azienda una sezione dedicata dove è possibile trovare consigli, spunti, idee per genitori e bimbi; qui è presente un decalogo che verrà consegnato anche negli store Ovs ai genitori con l’intento di fornire loro uno strumento utile per affrontare le situazioni di difficoltà. Inoltre è prevista una formazione a distanza – destinata agli insegnanti – realizzata da Fare X Bene Onlus con esperti professionisti, quali psicologi, insegnanti, magistrati, avvocati e polizia postale. Infine è previsto un contest creativo che coinvolgerà attivamente i ragazzi: il contest – online dal 13 ottobre 2016 al 31 gennaio 2017 – prevede la partecipazione di giovani di età compresa tra 9 e 16 anni, che potranno lavorare con genitori e insegnanti alla creazione di un video che tratti il tema del rispetto dei pari e della lotta a bullismo e cyberbullismo, esprimendosi attraverso qualunque forma artistica (recitazione, canto, ballo, ecc). Possono prendere parte al contest intere classi oppure gruppi composti da almeno tre persone, purché compaia all’interno del video il gesto “social” contro il bullismo. I video raccolti, della durata massima di due minuti, saranno analizzati e premiati da una giuria prescelta da Ovs e Fare X Bene Onlus. In palio l’opportunità di partecipare alla realizzazione della campagna di sensibilizzazione online della Onlus.

Redazione