NewsLe marche elette Best Brands 2021

Redazione Redazione01/04/2021
https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2021/03/Cattura.jpg

Sono stati designati i 5 Best Brands 2021 sulla base della ricerca condotta da GfK che, dall’osservazione dell’intero panorama delle marche presenti sul mercato italiano, è via via passata a selezionare – attraverso 6.500 interviste sui consumatori e l’applicazione di un algoritmo che integra “dati duri” e “sentiment” degli intervistati – una rosa di 300 e poi 50 finaliste, cioè le prime 10 marche per ogni classifica. Al termine della selezione, il premio – promosso da GfK e Serviceplan, con il patrocinio di Upa – è stato assegnato alle seguenti marche.

Best Corporate Brand 2021 è Ferrero, un primato che l’azienda detiene dal 2015, interrotto solo nel 2018 dal brand Ferrari che quest’anno si posiziona al secondo posto. La rosa dei dieci finalisti vede poi nell’ordine Barilla, Bmw, Nestlè, Pirelli, L’Oréal, Lidl, McDonald’s, Eni.

Best Product Brand 2021 è Dash, seguito da Coca Cola, Mulino Bianco, Rio Mare, Nutella, Findus, Samsung, Lego, Kinder, Mutti.

Best Growth Brand 2021 è Dyson, seguito da Fairy, Lenovo, Pril, Swiffer, Aperol, Lenor, Volkswagen, Lysoform, Bonomelli.

Best Digital Life Brand 2021 è Amazon e a seguire Samsung, PayPal, WhatsApp, Booking.com, Google, Bmw, Audi, Mercedes, Apple.

Best Sustainability Brand 2021 è Bmw, seguita da Mulino Bianco, Regina, Ermenegildo Zegna, Alce Nero, Dash, Mercedes, Lysoform, Kellogg, Electrolux.

L’Innovation Award 2021, il riconoscimento attribuito alla realtà che meglio rappresenta l’innovazione nell’idea e nei fatti (con premio consistente in un assegno di 100.000 euro in spazi pubblicitari) è andato a Treedom, la piattaforma che consente di acquistare e piantare alberi a proprio nome in tutto il mondo.

La serata di premiazione del 30 marzo si è svolta all’interno degli Studi Rai di via Mecenate a Milano. Ad annunciare le “prime della classe” 2021 Enzo Frasio di GfK e Giovanni Ghelardi di Serviceplan, affiancati dal presidente di Upa, Lorenzo Sassoli de Bianchi. L’evento, condotto da Filippa Lagerbäck, è stato seguito in collegamento da 674 registrati, tra manager e imprenditori in rappresentanza di più di 450 aziende
Redazione

Redazione