Banner Eurodisplay

Alberto Masserdotti è il presidente di Fespa Italia

Alberto Masserdotti

Alberto Masserdotti, ceo di Gruppo Masserdotti, è stato confermato presidente di Fespa Italia per il biennio 2019-2020.

Alberto Masserdotti è stato confermato nell’incarico di presidente di Fespa Italia per il biennio 2019-2020. L’associazione, che rappresenta gli operatori del settore della stampa specialistica, da quella serigrafica a quella tampografica e digitale, è l’espressione nazionale di Fespa, federazione internazionale che raccoglie le 37 rappresentanze locali dislocate in tutto il mondo, con la quale opera in rapporto strettamente sinergico.

In uno scenario così ampio il rinnovo del mandato a Masserdotti – già ceo dell’omonimo Gruppo – avviene sotto il duplice segno della continuità e dell’innovazione: da un lato, infatti, premia i traguardi raggiunti durante il suo primo biennio alla guida di Fespa Italia e dall’altro guarda con fiducia al futuro, focalizzando l’attenzione su temi chiave come internazionalizzazione e nuove tecnologie. Gli stessi che caratterizzano l’attività del Gruppo Masserdotti, punto di riferimento nel panorama della visualcom, oggi tra gli acceleratori della digital transformation con il brand Dominodisplay, specializzato in soluzioni digital signage, mobility e iot.

Infatti, da oltre 50 anni il nome Masserdotti è sinonimo di spirito imprenditoriale e di un dna votato all’innovazione. Tra le novità più recenti l’ampliamento della compagine societaria con l’ingresso di Federico Messali, direttore di produzione, che segue quello di Marcello Lamperti, general manager, e la creazione di un nuovo reparto dedicato al marketing affidato alla guida di Davide Turatti: primi passi di una serie di attività strategiche destinate a supportare l’ampliamento del business a nuovi mercati e a sostenere il processo di internazionalizzazione. Già annunciato l’imminente sbarco oltreconfine con l’apertura della vetrina francese dell’e-shop dominodisplay.com.

“Un processo di sviluppo particolarmente sfidante sul quale i numeri di questi anni ci stanno dando ragione”, commenta Alberto Masserdotti. “Abbiamo chiuso il 2018 mettendo a segno una crescita di circa il 10% sull’esercizio precedente. Un incremento che diventa ancor più poderoso se si considerano gli ultimi quattro bilanci, con un complessivo +80%”.
Forte di questa nuova struttura manageriale e di un’organizzazione produttiva sempre più orientata a garantire standard industriali, Masserdotti punta a trasferire la propria esperienza imprenditoriale in Fespa Italia. “L’associazione è un contenitore di competenze diversificate e consolidate con una vision rivolta al futuro del mondo della stampa, dove gli skill specifici delle singole realtà possono interagire per progetti esclusivi. In un mercato sempre più competitivo, Fespa Italia rappresenta una preziosa opportunità di networking tra eccellenze italiane per trovare nuovi fronti di collaborazione e nuovi segmenti di business, mettendo a fattor comune le reciproche specificità e conoscenze”.

Comments are closed.