Banner Eurodisplay

La fidelity card si smaterializza
ed entra nello smartphone

Che i telefonini siano destinati ad accogliere sempre più funzioni e ruolo di portafogli è un dato di fatto. Oltre che ad essere un insostituibile strumento di comunicazione, offrono la possibilità di trovare informazioni, fissare appuntamenti, memorizzare dati e, perché no, accumulare punti di promozioni e raccolte. Con la FidelityApp proposta da NBF Soluzioni Informatiche è possibile effettuare il trasferimento dalla classica tessera di fidelizzazione materiale a quella digitale, approfittando dei numerosi vantaggi che la tecnologia offre. Il cliente avrà sempre la card a portata di mano, potrà consultare il saldo punti e/o credito aggiornato all’ultima transazione effettuata, ricevere le notifiche di avvisi a lui appositamente indirizzati e le offerte a lui riservate, ma anche interagire tramite le funzioni social e visualizzare sulla mappa il punto di vendita più vicino che aderisce alla promozione. Per l’azienda promotrice, l’app ha il vantaggio di poter essere personalizzata nei contenuti e nella grafica in base alle esigenze della società e dell’operazione che si vuole costruire. Nella versione più completa proposta da NBF, la White Label, l’applicazione, oltre alla grafica personalizzata, è registrata con il nome fornito dall’azienda ed è scaricabile e utilizzabile dai clienti finali attraverso un’icona a marchio del cliente sul display. Per maggiori informazioni: www.fidelityapp.it

 

 

Comments are closed.