Banner Eurodisplay

Il progetto di Basko coinvolge a favore della formazione dei ragazzi

Giovanni D’Alessandro, direttore canale di Basko.

È iniziata il 23 gennaio e terminerà il 16 aprile 2018 l’iniziativa di Basko “Diamo una mano alla scuola e allo sport”, che permetterà di aiutare istituti scolastici statali, paritari e società sportive dilettantistiche dei territori in cui l’insegna del gruppo Sogegross è presente (province di Genova, Savona, La Spezia, Imperia, Torino, Asti, Alessandria e Piacenza).

Ecco come funziona. I clienti Basko potranno sostenere le strutture scolastiche e sportive nella raccolta di attrezzature e materiali didattici partecipando alla raccolta di bollini ottenibili facendo la spesa presso tutti i supermercati dell’insegna (1 bollino ogni 10 euro di spesa o convertendo 50 punti accumulati sulla carta fedeltà “Prima Card”).

I bollini andranno consegnati all’istituto o struttura sportiva, che finalizzerà l’adesione all’iniziativa attraverso il sito diamounamanoallascuolaeallosport.it e, in base alla quantità di bollini raccolti, potrà selezionare il materiale scolastico e tecnologico da un apposito catalogo.

“Basko ripropone un’iniziativa che aveva avuto grande seguito nella sua prima edizione, nel 2016 – commenta Giovanni D’Alessandro, direttore canale di Basko. Quest’anno, però, oltre alle scuole, abbiamo voluto che partecipassero anche le strutture sportive dilettantistiche, coinvolte anch’esse in modo preponderante nella formazione dei giovani. Un’idea innovativa che chiama a raccolta giovani, genitori e la comunità locale per una missione comune, quella di contribuire al supporto delle strutture che giocano un ruolo fondamentale nell’educazione e nel benessere delle nuove generazioni”.

Comments are closed.