Banner Eurodisplay

Punti di contatto tra subscription e programmi fedeltà premium

Sulla scia di Netflix, Spotify, Apple e Amazon si moltiplicano, anche grazie alla diffusione dell’ecommerce e ai progressi nei sistemi di pagamento e di billing ricorrente, nuove forme di abbonamento che offrono servizi e forniture di prodotti ai sottoscrittori, generando fedeltà e retention alla stregua dei programmi fedeltà a pagamento
Vi ricordate il lattaio che passava con l’Apecar a lasciare il latte tutti i giorni? È stata la nostra prima esperienza di subscription: calda, semplice, umana. Poi c’è stato “Il club del libro”, indubbiamente conveniente, ma abbinato a un serpeggiante timore di rimanere imprigionati in un meccanismo incalzante, ricevendo anche libri non rilevanti per i nostri interessi, di un’azienda lontana e sconosciuta che avrebbe potuto ignorare per sempre i nostri t...

Per continuare a leggere il contenuto di questo articolo devi essere abbonato a Promotion Magazine.

Per conoscere le modalità di sottoscrizione dell'abbonamento visita questa pagina

Se sei già abbonato inserisci qui sotto la tua email e password