A cura dell'aziendaNewsSplio racconta in un fumetto come acquisire, fidelizzare e ingaggiare durevolmente

Redazione25/11/2021
https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2021/11/Schermata-2021-11-24-alle-11.21.31.png

L’attivazione efficace del database è una delle questioni più rilevanti per qualsiasi dipartimento marketing. Ogni azienda desidera avere un ampio database, ma soprattutto che i contatti presenti siano clienti attivi, che acquistino e siano fedeli al marchio. E che quindi rappresentino un vero motore di crescita.

Per raggiungere questo obiettivo, è necessario pianificare molto bene la strategia marketing così da acquisire, fidelizzare e coinvolgere i clienti in maniera duratura. Splio ha ideato un fumetto proprio su questo tema: tramite la storia di Laura (crm manager) ed Emma (cliente) scopriamo come costruire una relazione duratura e come trarre vantaggio dal programma fedeltà nella strategia marketing.

Attirare ed acquisire nuovi clienti nel punto vendita

Quando un cliente entra per la prima volta in un negozio, è un momento perfetto e non può essere sprecato. Dobbiamo sfruttare il programma fedeltà come un incentivo per attirare nuovi clienti. E per attrarre la clientela, la tecnologia deve essere posta al servizio dell’acquisizione di nuovi clienti: il qr code all’interno del punto di vendita rappresenta un ottimo strumento per rendere l’adesione al programma fedeltà semplice ed immediata. In questo modo l’acquisizione sarà rispettosa delle persone, invitandole a vivere un’esperienza piacevole e fidelizzante fin dalla prima interazione con il marchio.

Il qr code è ormai ampiamente utilizzato, ma ciò che fa la vera differenza è sfruttarlo in concomitanza del mobile wallet e di un programma fedeltà digitale, consentendo così di creare dei form personalizzati di iscrizione e voucher dinamici integrati con il programma e il crm.

Fidelizzare i clienti con un programma fedeltà transazionale e relazionale

Una volta che abbiamo attirato l’attenzione del cliente e lo abbiamo identificato, è il momento di instaurare la vera e propria relazione. La fidelizzazione si basa proprio sulla conoscenza e sul riconoscimento del cliente, e per questa ragione è necessario trarre vantaggio dalla tecnologia per offrire un’esperienza di fidelizzazione più umana, interattiva e duratura per tutti.

Combinando un programma fedeltà transazionale e relazionale, è possibile coinvolgere clienti e i prospect in modo duraturo. L’obiettivo è quello di animare il database per aumentare il valore di ogni cliente e trasformarlo in un cliente fidelizzato o in un ambassador. Perciò verranno premiate non solo le transazioni, ma anche tutte le interazioni del cliente o potenziale che ha mostrato interesse per il tuo marchio: l’apertura di un’email, la visita sul sito ecommerce, il follow all’account Instagram, ecc.

Ingaggiare diversamente trasformando i migliori clienti in ambassador

La relazione con il cliente è un processo che non finisce mai. Non solo occorre essere attenti a quei clienti che perdono interesse per il marchio, ma anche far sì che i clienti fedeli rimangano tali e aumentino il loro senso di appartenenza. Il modo migliore per farlo è appellarsi all’emozione, optando per piccole attenzioni personalizzate, alimentando il rapporto con il cliente, chiedendo la sua opinione e invitandolo a consigliare il brand. Trasformando i clienti in ambassador e invitandoli a raccomandare il marchio tramite un programma di referral marketing, non solo aumenta la fedeltà e l’engagement ma incrementa la visibilità e i clienti stessi diventano leve di vendita.

Per scoprire tutti i dettagli su come intraprendere queste azioni e raggiungere gli obiettivi marketing, scarica il fumetto.

Redazione