Banner Eurodisplay

Lidl lancia il suo primo progetto educativo rivolto alle scuole

Lidl Italia ha dato il via al suo primo progetto didattico, Campioni di Benessere, sviluppato con il supporto di Figc (e in collaborazione con l’agenzia La Fabbrica) e rivolto a bambini delle scuole primarie. L’obiettivo dell’iniziativa è sensibilizzare i più giovani e le loro famiglie sull’importanza di un corretto stile di vita, basato su un’alimentazione sana, grazie al consumo regolare di frutta e verdura, e sulla pratica quotidiana di attività motorie.

La prima fase del progetto coinvolge 800 scuole primarie con la partecipazione di 1.200 classi in tutta Italia. Ai docenti delle classi aderenti è stato inviato un apposito kit contenente il materiale didattico necessario a sostenere e integrare il percorso di educazione alimentare e fisica. Agli alunni sono forniti anche un album e un poster da portare a casa e utilizzare in famiglia per consolidare in maniera divertente i contenuti appresi durante le lezioni a scuola.

Al termine del percorso didattico, verrà attivata la seconda fase della campagna, che coinvolgerà 100 classi delle scuole primarie aderenti. Nell’ambito di “school days” che si svolgeranno in altrettanti punti di vendita Lidl, gli alunni avranno l’opportunità di visitare un supermercato dell’insegna della propria zona e mettere in pratica con dei laboratori i concetti sviluppati durante le lezioni.

“Mai come quest’anno – ha detto Alessia Bonifazi, responsabile comunicazione & csr di Lidl Italia – ci siamo resi conto di quanto la scuola sia fondamentale non solo per i ragazzi, ma per l’intera società. In linea con la nostra strategia di responsabilità sociale d’impresa, siamo orgogliosi di poter contribuire, in modo divertente e interattivo, grazie al nostro progetto ‘Campioni di Benessere’, alla diffusione di uno stile di vita sano, equilibrato e consapevole, fin dalla giovane età”.

Comments are closed.