NewsIn crescita i discount secondo l’Osservatorio di Mediobanca

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2021/03/grocery-store-2619380_640.jpg

È stata pubblicata la nuova analisi dell’area studi di Mediobanca sulla gdo italiana e internazionale a prevalenza alimentare che aggrega i dati economici e finanziari di 117 aziende nazionali e 27 maggiori player internazionali per il periodo 2015-2019. Per l’Italia la copertura è stimata pari al 93% del mercato.

Lo studio comprende un approfondimento su 32 drugstore italiani e un focus sulla sostenibilità della gdo in Italia e all’estero e l’indagine completa è disponibile per il download sul sito www.areastudimediobanca.com

Tra le curiosità segnalate nei conti dei singoli operatori emerge che Lidl Italia è campione di crescita delle vendite tra il 2015 e il 2019: +8,7% medio annuo, seguita da Eurospin e Agorà appaiate al +7,6%. Segue il trio Lillo-Md (+6,9%), VéGé (+5,3%) e Crai (+5,2%).

In termini di redditività del capitale investito (roi) primeggia Eurospin (20,2%), seguita da Lillo-Md (16,5%), Agorà e Lidl Italia al 12,9% e Crai all’11,9%. Tutti i restanti operatori sono sotto la doppia cifra, capeggiati da VéGé al 9,1%.

Supermarkets Italiani che controlla Esselunga si conferma regina di utili cumulati tra il 2015 e il 2019: 1.340 milioni, seguita da Eurospin a 1.016 milioni, Conad a 879 milioni e VéGé a 839 milioni. Carrefour ha cumulato perdite per 603 milioni, Coop per 252 milioni. Coop Alleanza 3.0 è la maggiore cooperativa italiana con vendite nel 2019 pari a 4.043 milioni, seguita da PAC 2000 A (Gruppo Conad) a 2.851 milioni e Conad Nord Ovest a 2.586 milioni che precede Unicoop Firenze a 2.320 milioni.

Il prestito soci del sistema Coop appare in costante declino dagli 11,1 miliardi del 2014 agli 8 miliardi del 2019. Negli ultimi 5 anni le Coop hanno realizzato proventi finanziari netti per 1.233 milioni e subìto svalutazioni finanziarie per 845 milioni.

Christian Carosi

Christian Carosi

Laureato in legge, ha lavorato presso la redazione di Altroconsumo e si è occupato di tematiche legate ai diritti dei consumatori; ha collaborato con Il Corriere della Sera, Il Sole24Ore, Vita.