https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2020/07/Furbatto_BN-1.jpg

Il Covid-19 sta mettendo a dura prova l’economia globale. Tra i settori colpiti diventa sempre più evidente il divario esistente tra le diverse industrie rispetto alla possibilità di cambiare o diversificare il proprio modello di vendita. Mettiamo a confronto il fashion e la mobilità. Durante la prima fase il settore moda ha subito un grave colpo con la chiusura di tutti i negozi fisici, accompagnato dall’assenza di canali alternativi. La corsa ai ripari ha premiato...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2019/11/Stefano_Tonella_BN.jpg

Negli ultimi anni la quantità di dati disponibili sulla nostra salute è cresciuta esponenzialmente. A favorire questo incremento la diffusione di tecnologia indossabile, biosensori e app per la salute, che accompagnano le nostre giornate e raccolgono dati biologici e biometrici. Secondo una recente ricerca, in 3 anni il numero di wearable device è passato da 325 a 722 milioni e, secondo le previsioni, supereranno il miliardo nel 2022. Comunemente, smartwatch e fitness band processano informazioni...

Cosa fare se tutte le regole sulle quali è stato costruito il proprio business e la propria loyalty, vengono, di colpo, annullate? Ad alcuni mesi dalla fine del lockdown ci sono ancora settori che stentano a ripartire. Pensiamo al mondo degli eventi, alla musica, all’entertainment in generale, ma anche al fashion.  Il mondo della moda ha vissuto prima il blocco delle vendite portato dall’impossibilità di recarsi in un negozio fisico e, dopo, la diffidenza nel...

Negli ultimi anni ci siamo interrogati spesso sullo stato di salute della loyalty, chiedendoci se fosse morta o se stesse semplicemente cambiando forma. Poi è arrivato il Covid-19, che ha stravolto la nostra quotidianità e la routine lavorativa, e ci siamo fermati a riflettere se le strategie messe in campo fino a quel momento fossero da ripensare. Abbiamo vissuto una vera e propria rivoluzione. Aziende e consumatori si sono mossi a occhi chiusi in un...

I retailer, in questa fase post pandemia, si trovano a operare in un contesto ricco di nuove sfide come il contingentamento degli accessi o la mancanza di fiducia dei consumatori nel tornare negli store. Entrambi incidono sulla riduzione dei flussi, obbligando i retailer ad accelerare sul fronte dell’omnicanalità. L’esperienza d’acquisto diventa dunque più fluida e continua, i touchpoint si moltiplicano e si diversificano e può avvenire che un acquisto inizi online e si concluda in...

Provati da un lungo lockdown, dopo uno stallo iniziale, ci troviamo oggi a cercare di comprendere come stanno cambiando i comportamenti dei consumatori e cosa si aspetteranno dalle aziende domani. Stiamo riscrivendo i copioni, come avviene nel cinema o nei videogiochi, dove spesso si utilizza un elemento di rottura, definito “reboot”, per cambiare in modo parziale gli eventi, i contesti, la cronologia, ricreando una storia conosciuta che ricerca nuova attrattività. Proprio come nella narrazione, ripensare...

In questi giorni di emergenza, il contrasto al diffondersi dell’epidemia di Covid-19 sta passando anche attraverso l’uso dei dati: dalla geolocalizzazione per ottenere informazioni sugli spostamenti, al monitoraggio dello stato di salute di chi è sottoposto a quarantena. Un contesto straordinario in cui le misure di privacy sui dati personali sono nuovamente in discussione. Facebook ha messo a disposizione alcuni dataset nell’ambito dell’iniziativa “Data for Good”, che consente a ricercatori e organizzazioni non profit di...

Alaska Airlines, American Airlines e JetBlue Airways, sono solo alcune delle compagnie aeree che, secondo Forbes, hanno dimostrato di avere i migliori programmi di loyalty nel 2019. Ma andando ad analizzarli ci accorgiamo che il modello è il medesimo: a essere premiati sono sempre e solo i frequent flyer. Certo, ora le miglia sono calcolate sulla base dei soldi spesi per il biglietto e per i servizi accessori acquistati, ma questo non rende il modello...

Paywall sì o paywall no? In Europa si discute ancora molto su come gestire l’accesso ai contenuti da parte del pubblico. Tema sdoganato in America, dove la scelta dei principali network è decisamente orientata verso l’hard paywall, mentre in Italia si sperimenta un mix tra contenuti gratis e a pagamento. “Subscription” è ormai diventata una parola chiave, il modello economico verso il quale si orientano le aziende, rincorrendo le novità portate da colossi come Amazon,...

Ogni minuto inviamo 204 milioni di email, condividiamo 2,5 milioni di contenuti su Facebook, inviamo 500.000 tweet, pubblichiamo 216.000 foto su Instagram e guardiamo 700.000 ore di video su YouTube. Con ogni click, condivisione, like e swipe, la società sta creando social big data. I social media erano nati come luogo in cui interagire principalmente con amici e familiari, ma grazie ai dati, si stanno trasformando in piattaforme di marketing e in veri e propri...