Attività con promoter strumento da rilanciare

La loro presenza nei supermercati si notava subito, in compagnia di persone attente ad ascoltarle, curiose e disponibili alla prova. Naturalmente erano presenti in tante altre tipologie di punti di vendita, nelle tabaccherie per far assaggiare le nuove caramelle, nella boutique di intimo per invitare a osare la guêpière, nel negozio di casalinghi per illustrare l’ultimo ritrovato in fatto di padelle antiaderenti. Eccole persino nella sala d’attesa del dentista per magnificare le virtù del dentifricio...

Ortofrutta nella gdo con poca identità

Da commodity a prodotto branded il percorso è stato lunghissimo per frutta e verdura. L’inversione di marcia, che ha segnato il passaggio da prodotto anonimo a prodotto di marca, contraddistinto da un’etichetta, risale solo a pochi decenni fa. Bisogna aspettare l’inizio degli anni ’90 per un ulteriore passo avanti sulla strada della brandizzazione, quando l’Unione Europea ha emanato i primi regolamenti relativi ai prodotti ortofrutticoli e cereali a marchio Dop e Igp. Da allora l’Italia...

Si amplia la funzione sociale delle promozioni

Il precariato è una situazione in continua crescita in Europa e le conseguenze sociali, politiche ed economiche sono veramente pesanti poiché viene a mancare nelle persone la proiezione verso il futuro. Facciamo il punto sulla situazione del precariato in Italia, una condizione che avrà sempre più impatto sia sul risparmio sia sui consumi: da quelli quotidiani ed essenziali a quelli di lungo periodo che richiedono il ricorso a finanziamenti, mutui, rateizzazioni. Dunque chi sono i...

Il metaverso espande l’ambito promozionale

Al Ces di Las Vegas (la fiera delle tecnologie) di metaverso si era cominciato a parlare anni fa e non certo come di una Fenice che rinasce dalle ceneri di Second Life. Tecnologie informatiche molto più avanzate (nate sulla scia di blockchain e di distributed ledger) consentono oggi di accedere a quelle che vengono etichettate come esperienze immersive tramite realtà aumentata, 3d body scan, simulatori e soluzioni che offrono diversi gradi di servizi personalizzati o...

Amarelli mette in musica la liquirizia

Mettere in musica la liquirizia è la proposta di Amarelli per far vibrare tutte le corde dei sensi e creare una deliziosa sinestesia mentre si gustano i chicchi di liquirizia. Grazie all’iniziativa “Amarelli experience“, infatti, le iconiche scatoline di metallo diventano una music box per mezzo di un qr code, che, inquadrato con lo smartphone, permette di ascoltare le composizioni di Piero Salvatori. La liquirizia e la famiglia Amarelli dal 1731 sono inscindibilmente legati in una...

Il customer journey tra realtà e illusione

Il journey più che un viaggio è una spedizione di scoperta. Per ora teniamo il termine inglese customer nel significato di acquirente di prodotti e servizi, che ha assunto oggi, dopo innumerevoli passaggi dal latino all’Europa medioevale e oltre. Essere un customer significa fare acquisti minuti di tutti i giorni tanto quanto quelli più importanti (auto, casa, prodotti finanziari). L’umano nella veste di customer è stato studiato da tante diverse angolature almeno dalla fine dell’800....

La comunicazione muta del vino

Il mercato del vino in Italia è quanto mai frastagliato, non solo per la presenza di circa 40.000 cantine e una miriade di piccoli e piccolissimi coltivatori, ma è elevato anche il numero di aziende vinicole (ben 310.000) nonché dei consorzi di tutela giacché l’Italia vanta nel vino 526 eccellenze (doc e docg, cui si aggiungono gli igp). In Europa, l’Italia compete con i vini rinomati della Francia (che conta 438 denominazioni), ma anche della...

La Sicilia in una scatola

Il fenomeno non è recentissimo, l’antecedente è rappresentato dai festosi e fastosi cesti di Natale, ma come tutte le proposte che hanno avuto successo poi evolvono e trasmigrano dando vita a qualcosa di nuovo. Complice della trasformazione degli “assortimenti da ricorrenza” è stata la strategia di valorizzazione dei territori e delle specialità culinarie locali. A questa si è aggiunta una concezione diversa delle vacanze che, a sua volta, ha portato alla scoperta di località fuori...

Relazione col cliente tutta da (ri)costruire

Le persone possono davvero impegnarsi in un eterno fidanzamento con la marca d’industria o con la catena distributiva? Può la marca avere una capacità seduttiva di lunga durata? La risposta è negativa in entrambi i casi per via dell’entropia, innescata da varie cause e concause, che pone fine alla relazione fra le persone e le marche (talvolta in modo netto, talaltra dopo una lunga agonia). Appunto la relazione è l’humus che nutre la marca, è...

Fuori bersaglio il target terza età

Con il termine cleavage in sociologia si intendono le grandi fratture sociali, i passaggi generazionali spesso non privi di conflittualità, o per meglio dire identificabili proprio per le caratteristiche che assumono lo scontro, gli elementi simbolici e valoriali dei contendenti nonché gli aspetti socio-economici. Oggi si determinano fratture più sottili, ma decisamente problematiche come quella fra anziani e vecchi. Sono ormai due termini che si contrappongono, sebbene facciano entrambi riferimento agli over 65 (in Italia...