Non sono numerose le iniziative promozionali di fidelizzazione alternative alla raccolta punti nel settore petrol, ma alcuni operatori di fascia medio-piccola stanno cominciando a proporsi come competitor soprattutto a livello locale. La prima iniziativa da segnalare è comunque quella di un’azienda big, Tamoil, che, dopo la chiusura del coalition program Nectar di cui era partner, ha allestito l’operazione “Metti il Turbo con Tamoil”, un’attività di comarketing che la vede come partner acceleratore di due raccolte...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2015/06/Valore-Salute-web2.png

È ormai difficile trovare insegne nell’ambito del retail non food che non offrano ai clienti una fidelity card. E tutte le principali catene dei vari settori propongono un programma di lungo periodo, quantomeno di durata annuale, soprattutto nell’abbigliamento e nelle profumerie, ma sempre più anche in tanti altri settori, in particolare nel mondo delle farmacie e parafarmacie. In un monitoraggio realizzato da Promotion Magazine sono censite 106 insegne/catene attive con varie iniziative di fidelizzazione ed...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2015/04/Foto-web.png

Il coalition program non annovera più partner come Auchan e Sma, Api-Ip e Unieuro, ma secondo il managing director Fausto Tarditi può contare su 7 milioni di famiglie che utilizzano la carta e un ricco patrimonio di insight e conoscenza dei clienti Nectar ha concluso il primo ciclo di 5 anni del suo programma di loyalty coalition e riparte per il secondo. Un programma che riprende il cammino con una squadra più “leggera”, perché ha...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2014/09/gdo.jpg

La crisi nel nostro paese sta ormai toccando, in qualche caso pesantemente, anche le aziende della gdo. Secondo le rilevazioni effettuate da Nielsen, nel primo semestre di quest’anno il fatturato nazionale della gdo ha fatto registrare un calo dell’1,44%. L’Osservatorio economico GS1 Italy Indicod-Ecr, che ogni sei mesi dal 2005 rileva il sentiment delle imprese associate del largo consumo, rivela che in questi ultimi anni la crisi ha colpito 4 imprese su 5, costringendo gli...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2013/07/carburanti-apertura.jpg

Gli eventi del primo semestre del 2014 (l’adesione di Esso al nuovo programma Payback e l’ingresso di Tamoil in Nectar, che si affianca all’insegna Ip; l’acquisizione della rete carburanti di Shell nel nostro paese da parte di Q8) modificano in maniera significativa il quadro dei loyalty program Continua a soffiare il vento delle fusioni e delle coalition program nel mercato dei carburanti. Tutto è cominciato con la fusione delle insegne Api e Ip nel 2007...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2014/06/Puma.jpg

Sono iniziati i Mondiali di calcio che da sempre hanno un enorme appeal nei confronti di una vastissima fascia di popolazione, soprattutto in Italia; se si aggiunge il fascino che esercita il Brasile, forse è facile capire perché tante aziende abbiano deciso di legare il loro nome a questo evento con una campagna promozionale. La febbre del Brasile ha colpito, com’è naturale, alcuni dei nomi più importanti dell’industria di largo consumo, ma si è diffusa nei settori...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2014/03/carte_fedelta_jesslan-1.jpg

Procede a grandi passi il processo di fidelizzazione nel retail non food. Rispetto allo scenario che avevamo disegnato nel 2010, è in crescita il numero delle insegne che adotta una fidelity card – che in qualche caso è a pagamento, a differenza di quanto succede nella gdo e nei carburanti – ed è in aumento il numero dei loyalty program con catalogo premi, anche se la meccanica più utilizzata resta quella della raccolta punti di...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2014/01/crai3.jpg

Il gruppo distributivo, che nel 2013 ha festeggiato i 40 anni di attività, destina l’80% dell’investimento in loyalty alla raccolta punti con catalogo premi e la restante parte per attivare, in parallelo, iniziative promozionali di breve periodo. Crai è uno dei pochi marchi storici della distribuzione italiana presenti in modo capillare sul territorio, con una rete di 2.900 punti di vendita (supermercati, superette e negozi alimentari, ma anche negozi specializzati in prodotti per l’igiene della...

La crisi economica fa sentire il suo effetto sui loyalty program, inducendo alcune insegne a sostituire in parte o completamente i classici premi con buoni sconto da utilizzare alla cassa dei loro punti di vendita. Ma la proposta di cataloghi sul territorio resta molto solida I loyalty program della gdo spingono sul pedale della convenienza. Alcune insegne hanno infatti sostituito in parte o completamente i classici premi con buoni sconto da utilizzare alla cassa dei...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2013/07/Cattura.jpg

La si vede disegnata con un tratto fumettato, dallo stile retrò, nella copertina del catalogo EnelPremia. È una famiglia tradizionale ma contemporanea e rappresenta il cuore della strategia di below the line di Enel Energia, azienda di Enel che opera nel mercato libero proponendo offerte di luce, gas e servizi per la casa. “Il ruolo della comunicazione – afferma Marilisa Partipilo, responsabile Loyalty & Partnership e Comunicazione commerciale di Enel Energia – è quello di...