Quali probabilità di una stagflation?

All’inizio della pandemia di Covid-19, le economie avanzate stavano entrando in una nuova era: l’era della “magic money”. Questa è l’opinione  di Sebastian Mallaby, attualmente Paul A. Volcker senior fellow for International Economics presso il Council on Foreign Relations espressa sulla rivista “Foreign Affairs”. L’inflazione sembrava dormiente e le banche centrali non erano state penalizzate per aver creato denaro dal nulla. Tutto questo flusso di denaro mantenne i tassi di interesse vicini allo zero e...

Tra crisi e attesa il 2022 terreno fertile per i visionari

Si tratta di una sensazione che aleggia nell’aria, lungo uno spettro di ipotesi che vanno da radiose aspettative a un fosco pessimismo. L’osservazione dei cicli economici del passato insegna però che dalle grandi crisi nacquero outsider, perché capaci di immaginare un avvenire diverso. È il momento di farlo. “Il lungo periodo è una guida fuorviante per l’attualità. Nel lungo periodo saremo tutti morti”. Questo di John Maynard Keynes è uno tra i più stupidi aforismi...

I negozi virtuali non arrivano a sostituire lo shopping in presenza

Molte innovazioni tecnologiche finalizzate alla vendita non prendono piede perché incapaci di sedimentare un ricordo e dopo lo stupore iniziale i clienti preferiscono tornare a godere dei feedback cognitivi, affettivi, sociali e sensoriali suscitati dal luogo fisico. Chi fosse Hermann Ebbinghaus, lo sanno pochi specialisti. Eppure, tutto il mondo che ruota intorno alle attività di marketing (ma non solo) ha un debito verso questo filosofo dell’Università di Berlino che nel 1885, nel periodo d’oro del...

Il marketing information management consideri l’irrazionalità delle opinioni

Il mondo delle ricerche è tuttora carente nell’interpretare in modo pragmatico la spesso contraddittoria relazione tra giudizi espressi sui social network e i criteri adottati dai clienti nella scelta delle insegne commerciali. Lo spunto per questa riflessione è la grande eco di un’indagine condotta da una nota associazione di consumatori sui prezzi dei supermercati più convenienti e il suo strascico di commenti su vari social media. Non è tanto la questione di quali siano le...

Nuovi paradigmi per recuperare l’attenzione

La pandemia ha modificato il pensiero collettivo sviandolo da ciò che prima si riteneva prioritario e importante, reindirizzando l’attenzione selettiva e i processi di scelta inconsci anche nel campo dei consumi e del marketing  La situazione che vive il mondo intero è tragica e incide sui comportamenti e sulla psicologia degli individui in molteplici modi. Serviranno anni e anni di studio per comprendere il fenomeno e le sue implicazioni di lungo periodo. L’attenzione di tutti...

I clienti soddisfatti determinano la forza del retailer

Che la concorrenza tra insegne della distribuzione sia agguerrita è dire una banalità. Specificare che tipo di concorrenza prevalga lo è un po’ meno. Misurarne l’intensità e l’evoluzione nelle specifiche arene è compito arduo. Pertanto, non resta che scomporre il problema e formulare ipotesi criticabili. Certamente dobbiamo convenire che i criteri per misurare la concorrenza tra le aziende industriali non si possono estendere a quelle che distribuiscono. Farlo sarebbe fuorviante. La competizione tra marche di...

I disruptor della gdo sfidano i leader

686La loro strategia è prima di tutto quella di avere uno o più punti di eccellenza che attragga il parco clienti dei concorrenti. E i leader reagiscono sfruttando la propria capacità di attuare forti promozioni sui prodotti industriali massificati. Così il mercato si decompone e si riassesta per ospitare le nuove realtà Capita raramente di osservare un fenomeno e dire: “Accidenti! Sta accadendo proprio quel che è scritto in quel libro”. Mi riferisco ai testi...

L’intervista: Vincenzo Russo (Brain Lab). Parte 2

Intervista al Prof -Vincenzo Russo -SECONDA PUNTATA from Daniele Tirelli on Vimeo. In questa seconda parte dell’intervista, Vincenzo Russo, professore di Psicologia dei consumi e neuromarketing allo Iulm e direttore del Neuromarketing Research Center – BrainLab Iulm, illustra il suo punto di vista circa le tendenze messe in atto dal Covid per quanto riguarda gli acquisti di prodotti di consumo e in particolare quelli ritenuti più salutari. La pandemia ha impattato sulla psicologia di massa...

L’intervista: Vincenzo Russo (Brain Lab). Parte 1

Promotion Magazine intervista Prof Vincenzo Russo prima parte from Daniele Tirelli on Vimeo. Il tema del Covid-19 visto sotto un’angolazione diversa. Con il distacco del sociologo e grande esperto di neuroscienze, Vincenzo Russo, professore di Psicologia dei consumi e neuromarketing allo Iulm e direttore del Neuromarketing Research Center – BrainLab Iulm, ci spiega gli aspetti della rappresentazione della pandemia nel contesto italiano.