La distribuzione moderna in acque agitate sperimenta riflussi di marea

I radicali cambiamenti degli ultimi anni hanno provocato accelerazioni e trasformazioni nella distribuzione moderna tuttora in balia di correnti ondivaghe che influenzano la scelta delle migliori strategie da adottare nel tentativo del miglior assetto tra experience e convenienza. Se dovessi rappresentare il settore della distribuzione come un elemento della natura, lo identificherei con il mare. Connotato da profondità abissali imperscrutabili, come la complessità della logistica che lo alimenta, ma anche da bassi fondali trasparenti, come...

Tutti ne parlano, ma l’attenzione al cliente è una chimera

Aspetti rilevanti delle relazioni con la clientela sono spesso sacrificati sull’altare dell’efficienza e della razionalizzazione, portate da soluzioni digitali o procedure organizzative che, invece di migliorare la situazione, finiscono per peggiorarla sacrificando il customer lifetime value sull’altare dei margini di breve periodo. Talvolta per parlare di teoria bisogna partire dalla pratica e non credo ci sia modo migliore per farlo che utilizzare esempi reali ispirati alla vita di tutti i giorni. Partiamo dalla decisione di...

La nuova sfida per il retail è la spesa cashierless

Continua la corsa alla ricerca di soluzioni innovative da parte dei player distributivi, che dopo essersi concentrati sull’arricchimento delle customer data platform e aver potenziato l’ecommerce e le modalità ibride di consegna della spesa, puntano ora l’attenzione sui formati dei punti di vendita per rendere l’esperienza d’acquisto sempre più comoda, veloce e interattiva. Circa un anno fa, proprio in questa rubrica, abbiamo provato a ragionare su come i grandi retailer off e online avessero affrontato...

Nella gestione dati la sfida è diventare customer centric

Con la riduzione dell’utilizzo di dati provenienti da terze parti, conseguenza delle scelte di colossi quali Apple e Google, assumeranno sempre più valore i first e gli zero party data, ma soprattutto risulterà essenziale la capacità, ancora scarsamente presente nelle aziende, di saper costruire un rapporto personalizzato con la clientela. Il mercato della pubblicità digitale globale secondo eMarketer nel 2020 valeva oltre 378 miliardi di dollari. E si trattava ancora di un oligopolio, con la...

L’ecommerce spinge le acquisizioni in area fintech

Il mercato delle società tecnofinanziarie è in una fase di forte trasformazione dovuta alla dimensione globale dei pagamenti che si lega al movimento di merci e persone, alla guerra sui tassi applicati ai cambi e ai finanziamenti nonché alle problematiche relative alla privacy, alla sicurezza degli utenti e alla tutela dei merchant nei confronti di clienti disonesti. Uno dei settori nei quali la tanto celebrata disruption sta incidendo di più è senz’altro quello della finanza....

Si può cavalcare l’ecommerce per aumentare le vendite e fare profitti

In un contesto caratterizzato dalla multicanalità in cui i confini del mercato si espande oltre i limiti geografici delle aree di gravitazione dei punti di vendita fisici, è possibile difendere l’intero perimetro del proprio assortimento, lottando per la share of wallet del cliente, per il suo customer lifetime value e, in definitiva, per la sua fedeltà Spesso il termine ecommerce assume le valenze di un sinonimo di rivoluzione digitale. In realtà, mentre nella fruizione di...

La frammentazione del retail limita la capacità d’innovazione

Come dimostrano le strategie messe in atto dai grandi nomi della distribuzione mondiale, senza cambiamenti strutturali nei processi che prevedono scelte univoche in materia di strumenti digitali e informatici, così come di piattaforme logistiche, sarà sempre più difficile competere con i retailer nativi digitali per assicurare la migliore customer experience Aziende di successo. Cosa c’è sotto la punta dell’iceberg? La customer experience non è una questione (solo) di marketing e una distribuzione frammentata non dispone...

Ridefinire le strategie per accrescere la customer experience

Pur preferendo trattare in questa rubrica temi internazionali, l’obiettivo è ovviamente quello di affrontare argomenti che possano essere di interesse anche per gli operatori economici italiani. Questa volta, tuttavia, sebbene non mi consideri un campione significativo a livello statistico, farò un’eccezione partendo da due mie esperienze estremamente personali. La prima è sotto gli occhi di tutti. Non so voi, ma a me capita spesso di visitare supermercati caratterizzati da un layout che presenta subito dopo...

Gestire in autonomia i dati sulla clientela la nuova sfida per i retailer più evoluti

Grazie all’avvento di società specializzate nella gestione omnicanale dei dati, alcuni distributori hanno iniziato a condividere con i loro fornitori le informazioni sulle transazioni dei singoli clienti. Ma i retailer possono anche creare al proprio interno le infrastrutture tecnologiche e le competenze per gestire l’intero processo in modo autonomo. Negli Usa hanno già cominciato Come ben sappiamo, le marche possono veicolare i propri prodotti al pubblico direttamente, attraverso dei partner distributivi o utilizzando in modo...

Cresce l’esposizione delle aziende su temi sociali, politici, economici

I consumatori apprezzano che le proprie marche si schierino apertamente e anche i dipendenti e i manager mostrano di essere favorevoli all’impegno delle loro aziende in termini di responsabilità sociale. Ma le aziende si troveranno sempre più spesso a dover decidere a favore di quali cause schierarsi La campagna Stop Hate for Profit, posta in essere a luglio da parte di molte aziende inserzioniste pubblicitarie contro Facebook, ha ottenuto una notevole risonanza da parte dei...