Nel nostro paese l’offerta di ogni insegna è più o meno analoga a quella dei concorrenti e il sistema distributivo non è ancora gerarchicamente strutturato tra chi segue logiche del prezzo e chi si propone come specialista nella qualità e nel servizio La “teoria delle catastrofi” si sviluppa nell’arduo campo della topologia differenziale e, in parole molto povere, razionalizza i cambiamenti repentini di stato dopo una lenta, progressiva sequenza di variazioni infinitesimali. Insomma, spiega ciò...

Domenica, Milano, Esselunga di via Cena, tra le ore 12 e le ore 13. Conosco bene il punto di vendita, quindi sono consapevole che dall’ingresso, superato il reparto ortofrutta, devo arrivare fino quasi alla corsia 11 (l’ultima) per il reparto vini, dove acquistare una bottiglia. Certo, visto l’orario accetto la grande affluenza e pure i carrelli lenti di clienti “senza meta”. Non capisco però perché nel traffico delle corsie debbano muoversi anche gli addetti alla...

Con un pensiero alle occasioni colte o perse durante il Black Friday, uno al meteo, uno al Governo e uno al mondo, l’italiano si appresta a lanciarsi nel nuovo anno, carico di sentimenti contrastanti. Il Black Friday, una delle ultime festività laiche capace di spingere l’ottimismo nei consumi di massa, è una buona parabola di come stiano andando le cose in questi tempi. Nasce nei primi anni ‘60 nella distribuzione tradizionale, esce dai confini americani...

L’emergenza ambientale, esplosa in tutta evidenza, sta coinvolgendo ogni settore economico e non solo. L’impronta ecologica è diventata un parametro, un punto di riferimento con cui ogni atto umano si deve confrontare. Inaspettatamente, proprio dalle promozioni in Italia, il segnale di svolta e il vero cambiamento erano già in atto oltre 15 anni fa. Prodotti di qualità, utili, esteticamente belli, duraturi, che rispettano anche la sostenibilità in campo sociale. Oggetti spesso “made in Italy”, o...

Nel dibattito sul futuro dei prodotti in licenza e della comunicazione in tie-in sorge sempre una domanda: ci sono “fenomeni” tra i prossimi eventi entertainment in lancio? Un contributo importante a questa discussione arriva da una voce che circola secondo cui lo storytelling sarebbe morto. È una provocazione che nasce dall’evidenza di come la “fabbrica dell’entertainment” – cinema, serie tv, fumetti, editoria, musica – non produca più nulla di nuovo: le saghe cinematografiche (come Star...

Nel numero scorso abbiamo preso in esame il fenomeno degli influencer nell’evoluzione del modo di fare marketing, ma la domanda che ci poniamo oggi è: le normative riescono a tenere il passo? Sono moltissimi i marchi che hanno avuto un’insperata rinascita grazie all’influencer marketing e indubbiamente si tratta di un fenomeno destinato a crescere, ma non ci sono ancora norme specifiche a regolamentarlo, vuoto legislativo particolarmente preoccupante con riferimento ai baby influencer. Al momento, dal...

Un paio di antefatti. Anni fa, quindi non in tempi di panico da inquinamento, in questa stessa rubrica scrissi un articolo che metteva in dubbio la sostenibilità ambientale delle promozioni. Pensavo a inchiostri e vernici da grattare, le cui componenti chimiche non erano del tutto innocue, pensavo ai tanti gadget in plastica che avevano vita breve e alle tonnellate di materiale pop il cui smaltimento aveva una sola direzione: la discarica tombale (o peggio la...

Se nei videogiochi ambientazione e game design vengono utilizzati per stimolare fughe temporanee in nuovi mondi da scoprire, grazie alla gamification digitale anche i turisti possono sperimentare la libertà di esplorare il mondo in modo divertente e stimolante. Ottenere la partecipazione attiva di un utente è un compito difficile, ma le meccaniche ludiche sono in grado di fare leva sulle motivazioni individuali per raggiungere nuovi e ambiziosi obiettivi, come generare coinvolgimento, fidelizzazione e, soprattutto, fornire...

Paywall sì o paywall no? In Europa si discute ancora molto su come gestire l’accesso ai contenuti da parte del pubblico. Tema sdoganato in America, dove la scelta dei principali network è decisamente orientata verso l’hard paywall, mentre in Italia si sperimenta un mix tra contenuti gratis e a pagamento. “Subscription” è ormai diventata una parola chiave, il modello economico verso il quale si orientano le aziende, rincorrendo le novità portate da colossi come Amazon,...

https://www.promotionmagazine.it/wp/wp-content/uploads/2018/09/Votino_2018_BN.jpg

La pervasività dell’innovazione digitale è una certezza nella nostra vita contemporanea. Dal personal computer siamo passati allo smartphone, che più di una persona su quattro (il 26% per la precisione) utilizza per ben 7 ore al giorno. Dopo navigazione internet, gioco, email e servizi di messaggistica vari, gli italiani usano il device mobile per pagare. Questa convergenza dello smartphone come abilitatore di monetica in sostituzione di un metodo di pagamento tradizionale è una delle novità...